PUBBLICHIAMO IL TESTO DE ."L'INNO DELL'OBLATO" di Fra Claudio Canali

ASCOLTALO CLICCANDO QUI (formato wma) 

 

 

L’Oblato cerca Dio

e il regno dei cieli,

per vivere con Lui

per sempre senza veli;

vive la Pasqua nella morte del peccato,

e nella nuova vita in Cristo

Redentore amato.

L’Oblato è la luce del mondo,

sale della terra

Vittorioso sulle tenebre,

vincitore di ogni guerra.

L’Oblato è preghiera,

silenzio ed umiltà,

rinuncia, penitenza, austerità.

Con Santo Benedetto

ha il cuore giocondo,

segue la sua Regola

e attraversa il mondo

come su veicolo che ogni giorno va

sicuramente al santo

porto dell’eternità.

(Rit)

Con Santo Romualdo

sulla scala degli ascesi

Per tutti quanti gli anni,

per tutti quanti i mesi

Per cantare poi sul mondo

la vittoria

e partecipare

alla sua dolce immensa gloria.

(Rit)

Riuniti con Maria all’Eremo

di Minucciano

vigila l’occhio

e agisce la mano,

cammina il piede

incorporati a Cristo;

nel cuore il Paradiso, il Regno

come se già visto.

(Rit)